FANDOM

2,054,283 Pages

StarIconGreen
LangIcon
L' Inganno

This song is by Rossana Casale and appears on the album Alba argentina (1993).

È come un maestrale
Che ti coglie quasi di sorpresa
Che si accende in un istante
Da un pensiero fermo e freddo nell’attesa
In quel mutismo immobile
L’esplosione dell’eccesso e il male
Che ti riempie l’anima di tempesta e sale
E grandina sulle tue vene

Eppure lo sapevi
C’era un cielo cupo nei colori
Che se uscivi in quel tramonto
Eri esposta al vento e al tempo
Dentro un temporale
Eppure lo sapevi
Ahi! Ahi!

L’inganno
Quali meravigliose vesti indossi
Per coprire il volto tuo invano?
Ahi, l’inganno!

Un raggio pallido
Con un cuore al centro un po’ nascosto
Tra le nuvole d’acciaio si è svelato
E a un altro Dio ha dato il posto

Il fascino fatale
Presunzione o voglia e leggerezza
Ti ha spinta in quell’impresa
Che attraversa il mare e limita la tua certezza

Eppure lo sapevi
C’era un cielo cupo nei colori
Che se uscivi in quel tramonto
Eri esposta al vento e al tempo, dentro un temporale
Eppure lo sapevi
Ahi! Ahi!

L’inganno
Quali meravigliose vesti indossi
Per coprire il volto tuo invano?
Ahi, l’inganno!

Quali meravigliose vesti indossi
Per coprire il volto tuo invano?
Ahi!

Questo naufragare
Questo affronto che ti ha resa altera
E ti piange, dolce, addosso adesso
Una goccia dopo l’altra, lieve la tua tortura

Eppure lo sapevi
Lo sapevi bene fino in fondo
Che l’amore può tradire
Che l’amore può chiamare ottuse e vecchie vie del tempo
Ma tu non ricordavi
Ahi! Ahi!
L’inganno

Quali meravigliose vesti indossi
Per coprire il volto tuo invano?
Ahi, l’inganno!

Quali meravigliose vesti indossi
Per coprire il volto tuo invano?
Ahi! Ahi! Ahi! Ahi!...

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.