FANDOM

2,054,077 Pages

m (-goear)
 
(One intermediate revision by one user not shown)
Line 6: Line 6:
 
|star = Green
 
|star = Green
 
}}
 
}}
  +
{{Cover|song=John William:Le Voyageur Sans Étoile}}
   
 
<lyrics>
 
<lyrics>
 
Brucia la pianura
 
Brucia la pianura
Nel sole del tramonto,
+
nel sole del tramonto,
 
scende l’ombra nera
 
scende l’ombra nera
 
nell’ora del rimpianto.
 
nell’ora del rimpianto.
   
Solo senza stelle
+
Solo, senza stelle,
Non trovi più la strada,
+
non trovi più la strada,
 
eppure passi e vai
 
eppure passi e vai
 
e calpestare puoi
 
e calpestare puoi
Line 20: Line 21:
   
 
Quella che tu ami
 
Quella che tu ami
Adesso bacia un altro,
+
adesso bacia un altro,
mordi le tue labbra
+
mordi le tue labbra,
 
ma non voltarti indietro mai,
 
ma non voltarti indietro mai,
 
cercando lei,
 
cercando lei,
non ti fermar
+
non ti fermar,
fin quando il sole tu rivedrai:
+
fin quando il sole tu rivedrai!
un giorno e poi,
+
Un giorno e poi,
 
un anno e poi
 
un anno e poi
 
la scorderai.
 
la scorderai.
   
 
Era il dolce orizzonte
 
Era il dolce orizzonte
D’ogni notte d’amor,
+
d’ogni notte d’amor,
 
l’andaluso cantar
 
l’andaluso cantar
 
d’un flamenco lunar
 
d’un flamenco lunar
 
sulla pace del mar.
 
sulla pace del mar.
   
Baci come quelli lei,
+
Baci come quelli di lei,
 
più nessuno al mondo
 
più nessuno al mondo
 
ti potrà dare mai.
 
ti potrà dare mai.

Latest revision as of 14:32, August 3, 2018

StarIconGreen
LangIcon
Senza Stelle

This song is by Milva and appears on the album Milva canta per voi (1962).

This song is a cover of "Le Voyageur Sans Étoile" by John William.
Brucia la pianura
nel sole del tramonto,
scende l’ombra nera
nell’ora del rimpianto.

Solo, senza stelle,
non trovi più la strada,
eppure passi e vai
e calpestare puoi
l’orma del tuo dolor.

Quella che tu ami
adesso bacia un altro,
mordi le tue labbra,
ma non voltarti indietro mai,
cercando lei,
non ti fermar,
fin quando il sole tu rivedrai!
Un giorno e poi,
un anno e poi
la scorderai.

Era il dolce orizzonte
d’ogni notte d’amor,
l’andaluso cantar
d’un flamenco lunar
sulla pace del mar.

Baci come quelli di lei,
più nessuno al mondo
ti potrà dare mai.

Solo,
senza stelle,
non trovi più la strada.
Piangi,
senza stelle,
finché il tuo cuore scorderà
e un altro amor ti salverà.

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.