FANDOM

2,054,169 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Ninnolo

This song is by Milva and appears on the album Milva (1965).

Aveva gusti spensierati da viveur,
si dava al vizio ed amava il piacer
ed era sempre nei bar tabarin
e nelle bische a giocare senza fren.

Ma una fanciulla dai capelli d’or
per lui fu presa da possente amor.
Egli l’accolse, la tenne con sé,
ma non l’amava né sapea perché
e tante volte le dicea così:

Come un ninnolo sei tu,
un balocco e nulla più.
Tu sei bella, sei cara e gentile
Ma questo cuore è freddo ancor per te.

Di illusione noi viviam,
come buoni amici siam,
il destino oggi uniti ci tiene,
ma poi, diman, chissà!

Giocando sempre
la ricchezza sua sfumò,
la sua illusione così dileguò.
Cambiò fortuna e per dimenticar
Fuggì lontano, lontano, oltre il mar.

E la sua dolce amica abbandonò,
lei, senza tregua, ovunque, lo cercò,
passaron giorni, dei mesi, il destin
li fece insieme ritrovare alfin.

E questa volta disse lei così:
Ero un ninnolo per te
e un tesoro tu per me.
Eri ricco e ora nulla possiedi,
baciami baby,
ch’io t’amo come allor.

La ricchezza tua svanì,
ma il tuo ninnolo sta qui,
Il destino oggi ancora ci unisce
e resterem così.

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.