FANDOM

2,054,160 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Mandelay-Song

This song is by Milva and appears on the album Milva Canta Un Nuovo Brecht (1996).

Mamma Goran tiene a Mandelay
un casino in mezzo alle maree.
“Goran! Che sarà mai sto bordello qua!
In fila son già venti che di entrar!”
L’orologio in mano e alè!
Ce n’è una sola a Mandelay

Prezzo una persona non ne ha,
vale proprio quel che le si dà
e tutto sarebbe veramente a posto
se chi sta li dentro si sbrigasse un po’!
“Prendi il Browning e spara alla porta!
Perché quello dentro non ci fa entrare!”
Svelto, Johnny, ehi! Svelto, Johnny, ehi!
Intonate il song di Mandelay!

L’amor fa sì che il tempo non conti,
sbrigati Johnny, hai pochi secondi!
Non sempre splende la luna su te, Mandelay!
Non sempre splende la luna su te!

Mamma Goran stava a Mandelay,
dove ora batton le maree.
“Goran! Che era mai sto bordello qua!
neanche in quattro adesso aspettano d’entrar!”
Non c’è orologio e alè!
Nemmeno più una a Mandelay.

Quando le persone stavan là,
valevano il prezzo che si dà
e al mondo niente ora è più a posto,
simili bordelli non esiston più,
nessun Browning e nessuna porta!
Non c’è un cane che ci faccia entrare!
Svelto, Johnny, ehi! Svelto, Johnny, ehi!
Intonate il song di Mandelay!

L’amor fa sì che il tempo non conti,
sbrigati Johnny, hai pochi secondi!
Non sempre splende la luna su te, Mandelay!
Non sempre splende la luna su te!

Credits

Music by:

Lyrics by:

Bertolt Brecht Wikipedia16, Transcription By Helena Janeczek Wikipedia16

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.