FANDOM

2,054,169 Pages

StarIconGreen
LangIcon
La Leggenda Del Soldato Morto

This song is by Milva and appears on the album Brecht (1975).

C'era speranza di pace,
la guerra era sempre lì,
il nostro soldato decise
di morire da eroe, e morì.

Ma il Kaiser la prese assai male
e disse "così non va,
morire con tanto anticipo
è un atto di viltà"

E mentre l'estate sfioriva
il corpo sottoterra,
il Kaiser pensò di arruolarlo
per rispedirlo in guerra.

Riuniti in commissione,
tre della sanità
dissotterraron le ossa
che marcivan già.

I medici lo visitarono
come se fosse vivo
e dissero "Bah, non ha niente
è solo un lavativo!”.

Gli dissero "alzati in piedi",
il cielo era tutto blu,
Senz'occhi il soldato alzò il viso
e vide le stelle lassù.

Gli versarono un poco di grappa
sulla salma imputridita,
lo affidarono a due infermiere
e ad una donna un po’ svestita.

E un prete davanti al turibolo
e mirra e incenso fumanti,
perché tanta puzza non turbi
il naso degli astanti.

E in testa la banda
con trombe e tamburi
e piatti e cindarara
e il bravo soldato che marcia
“un due eh - un due eh,
avanti marsch!”

Fraterni lo reggon due medici,
marciando con lui se no,
nel fango senz'altro cadrebbe
e il Kaiser direbbe "Ma no!"

Dipinto hanno il sudario
trovato al cimitero,
adesso è un tricolore
bianco rosso e nero.

Davanti a tutti, un signore in frac,
dall'aria assai perbene,
che sa che alla cerimonie
si va vestiti bene.

Per tutte le strade di notte,
con trombe tamburi e cindarara,
barcolla il soldato ma batte
il passo ogni colpo di cindarara.

i cani, i gatti, i somari
accorrono a sentire,
parola d'ordine anche per loro
è “vincere o morire”.

S'affaccian le donne ai balconi,
tra fior di geranio e lillà,
risplende in cielo la luna
e tutti gridano “urrà!”

E il chiasso dei pianti e i saluti,
il prete e la banda stonata
e in mezzo il cadavere in armi,
come una scimmia drogata.

Traversa il soldato i villaggi,
ma vederlo nessun ce la fa,
tanti gli stanno dattorno
con le trombe i tamburi e gli urrà.

Gli ballan, gli cantano addosso,
ma lui non si vede già più,
son forse le stelle a vederlo,
che brillano in cielo lassù.

Poi anche le stelle svaniscono
e il cielo comincia a schiarire
e il bravo soldato ora è pronto
per l'ultima volta a morire.‎

Credits

Music by:

Lyrics by:

Bertolt Brecht Wikipedia16 italian version by Luigi Lunari Wikipedia16

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.