FANDOM

2,054,160 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Al Bar Del Porto

This song is by Milva and appears on the album Corpo A Corpo (1985).

Guardano sul porto
dalle vetrage,
invidiando chi riparte,
inchiodati sulle carte
e il rum.

Facce di Livorno
o di Amsterdam,
tutte vite di contorno
col sorriso alla Jean Gabin.

Entrano col vento al bar del porto
le butterfly,
belle nel ricordo dei marinai,
fuggono due note del juke-box
e sembrano SOS.

Spuntano peccati di gioventù,
uno in ogni vita
e il mio sei tu.

Entra al bar del porto,
capirai la solitudine.

Simboli del tempo
che non c’è più
sono …
con la febbre di suonare il blues.

Se ci scappa il morto
la polizia
Ll riporta tutti dentro,
accusandoli di amnesia.

Entrano col vento al bar del porto
le butterfly,
belle nel ricordo dei marinai,
fuggono due note del juke-box
e sembrano SOS.

Spuntano peccati di gioventù,
uno in ogni vita
e il mio sei tu.

Entra al bar del porto,
capirai la solitudine.

Facce di Livorno
o di Amsterdam,
vite di contorno
fra carte e rum.

Entra al bar del porto,
capirai la solitudine.

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.