FANDOM

2,054,160 Pages

StarIconGreen
LangIcon
Come Due Bambini

This song is by La bottega dell'arte and appears on the album La bottega dell'arte (1975).

Lei mi diceva: "Se mi vuoi,
facile da amare sono ormai.
Qualche frase stupida e poi
verrò con te."

Poi si spogliava e i capelli suoi,
ultima illusione davanti a me.
Le mie mani sul suo corpo,
ma niente rubai.

E dentro il letto nella notte la cercavo
e con la mano i suoi capelli le sfioravo.
Restare stretti, proprio come due bambini,
che la paura sempre troverà vicini.

Poi, stretta a me, si addormentò,
forse quella notte mi sognò.
Era certo più di un gioco lei,
ora lo so.

E dentro il letto nella notte la cercavo
e con la mano i suoi capelli le sfioravo.
Restare stretti, proprio come due bambini,
che la paura sempre troverà vicini.

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.