FANDOM

2,054,148 Pages

StarIconGreen
LangIcon
La Musica Popolare

This song is by Folkabbestia and appears on the album Girano Le Pale (2010).

Terra di ventura, terra che fa male
Terra che ho lasciato per andare a lavorare
Ti canterò la strada percorsa contromano
Ti canterò più forte perché canto da lontano

U prisce de ‘na sera a ride che l'amisce
U fare che s'appicce e s'astute nmbacce a mare
U addore della primavere

Sei la musica popolare, ninnananna da sussurrare
Nella notte che si fa scura, sei il balsamo che mi cura
Sei la musica popolare, ‘na femmene bella assà
Si nu fueche ca me scalde e non me fasce mai abbrescià

Sotto un cielo nuovo che mi sento solo
Che mi manca tutto tranne il lavoro
Sei la melodia bella da cantare
La voglia di tornare a casa mia e di ritrovare

U casine delle uagnune ca sciocane a pallone
U lambione ca la sere s'appicce o' lungamare
Le cose bbone che hanne venì

Sei la musica popolare, ritmo d'Africa senza posa
Nella notte che si colora sei il canto che mi consola
Sei la musica popolare, ‘na femmene bella assà
Si nu fueche ca me scalde e non me fasce mai abbrescià

Amore conquistato, amore abbandonato
Amore della terra che m'ha partorito
Ritorno alla vita lasciata ad aspettare
Ti chiedo la mano e la bocca da baciare

Si la stella che me dà la strada pe ternà
La rose du giardine che ma fatte nnammurà
Si la uagnedda me

Sei la musica popolare, ninnananna da sussurrare
Nella notte che si fa scura sei il balsamo che mi cura
Sei la musica popolare, na femmene bella assà
Si nu fueche ca me scalde e non me fasce mai abbrescià

Sei la musica popolare, ritmo d'Africa senza posa
Nella notte che si colora sei il canto che mi consola
Sei la musica popolare, ninnananna da sussurrare
Nella notte che si fa scura sei il balsamo che mi cura

Sei la musica popolare, ‘na femmene bella assà
Si nu fueche ca me scalde e non me fasce mai abbrescià

Sei la musica popolare!

External links

Community content is available under Copyright unless otherwise noted.